Pavia e dintorni, Pavia ... nascosta     

Gli interni di S. Maria alle Cacce

di cagi46 - foto di Carlo Danese

Esci

 

 

 

 

La Chiesa, le cui origini storiche e architettoniche sono brevemente illustrate nella relativa pagina del sito, sino a buna parte del 900 č stata succursale di SS. Primo e Feliciano, poi sconsacrata e rilevata dal Comune.

Da quel momento la chiesa č rimasta chiusa, nascosta agli occhi dei Pavesi.

All'inizio del 2012, un accordo fra la Curia e il Comune ha permesso l'utilizzo provvisorio della costruzione alla comunitā cristiana di Pavia.

Questo ci permetterā di poter rivedere il suo interno nell'area Culto, con i suoi pregevoli dipinti e la parte retro-absidale, realizzata negli anni '30.

L'intervnto in quest'ultima area fu effettuato da C.E. Aschieri, noto architetto  pavese di quel periodo e inaugurata quale Sacrario nel 1936, alla presenza del capo del Governo e dedicata ai caduti fascisti.

In tale occasione fu esposta una statua dello scultore Pavese Giovanni Scapolla e l'evento, nonchč la successiva vita della statua stessa, presentano delle interessanti coloriture.

Nelle immagini che seguono sono illustrati gli interni della Chiesa, del Sacrario e della Cripta, le fotografie sono state scattate da Carlo Danese in occasione di una visita guidata.    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                             

AVANTI