Pavia e dintorni  -  Le vecchie Torri di Pavia

"Chi, anche in oggi, cammina verso Pavia dalla sua parte di mezzodì, percorrendo la strada che dal Gravellone ad essa conduce, è dolcemente sorpreso dall'aspetto maestoso ed antico che la città presenta da questo lato. A creare questa grata impressione concorre assaissimo la posizione di essa città, posta su di un altipiano dal quale erge graziosamente le sue diverse parti alla contemplazione di quelli che ad essa vengono: ma vi contribuisce ancor più un numero pur in oggi rilevante di vetuste torri, che colla loro grandezza pare testimoniino la gloria di capitale e le vicende guerresche per le quali, la in oggi umile città , fu in tempi da noi lontani , chiara, gloriosa."

 

Dalla prefazione di C. Magenta

al libro "Le Torri di Pavia"

di Crisanto Zurardelli  -  1888

SETTORE NORD - OVEST

Esci

SETTORE NORD - EST

SETTORE SUD - OVEST

Pavia, città dalle cento Torri . . .

 

 

 

SETTORE SUD - EST